Ultime News ed Aggiornamenti in Materia Fiscale e Tributaria

L’Agenzia delle Entrate, nella Circolare n. 33/E del 28 dicembre 2020, ha avuto modo di fare chiarezza su diverse fattispecie inerenti il regime agevolato per il personale impatriato di cui all’art. 16, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 147/2015 e successive modificazioni. Tra le casistiche più importanti trattate all’interno del documento di prassi figurano: i contribuenti che rientrano in Italia a seguito di distacco all’estero; i lavoratori che svolgono la propria attività all’interno
Con l’approssimarsi delle scadenze per i conguagli di fine anno (31 dicembre 2020), i lavoratori impatriati che hanno trasferito la residenza fiscale in Italia a decorrere dal 1 gennaio 2020 hanno ancora un mese di tempo per autocertificare la spettanza del beneficio fiscale in busta paga che si sostanzia in un’esenzione del 70% del reddito di lavoro dipendente prodotto in Italia dai lavoratori che si qualificavano fiscalmente non residenti in Italia nei due anni di
Molte banche ed istituzioni finanziarie nel Regno Unito, a seguito dell’uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea (c.d. Brexit), sono in procinto di chiudere in questi giorni i conti bancari in UK intestati alle persone fisiche non residenti nel Regno Unito ma residenti fiscalmente in Italia. Tale fattispecie comporta il trasferimento di fondi dal Regno Unito presso banche ed altri intermediari finanziari residenti in Italia, i quali richiedono ai contribuenti, inizialmente titolari di attività finanziarie all’estero,
Il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate Prot. n. 348195/2020 del 6 novembre 2020 ricorda ai contribuenti che dovessero aver commesso violazioni dichiarative per l’anno fiscale 2017 ai fini del corretto adempimento degli obblighi di monitoraggio fiscale (quadro RW) di cui al decreto-legge n. 167 del 1990 con riguardo agli investimenti esteri e alle attività estere di natura finanziaria o patrimoniale, di regolarizzare la propria posizione fiscale in Italia presentando una dichiarazione dei redditi integrativa
Il Disegno di Legge di Bilancio 2021 prevede l’incremento delle percentuali di spettanza dei crediti per ricerca e sviluppo, innovazione tecnologica, innovazione digitale 4.0 e design & ideazione estetica, nonché un incremento della base di computo del credito stesso e la proroga al 31 dicembre 2022. Si tratta di una novità fondamentale per le imprese residenti in Italia e per le stabili organizzazioni di soggetti non residenti, le quali devono programmare i propri piani di

Dove Siamo

Contatti

Studio Tributario Associato – Battaglia Cesari Zangrillo
Indirizzo: Via Po, 102
CAP: 00198 – Roma
Email: info@studiobcz.it
Telefono: +39 06 87811744
Fax: +39 06 92594608