Ultime News ed Aggiornamenti in Materia Fiscale e Tributaria

Dal 1 gennaio 2020, gli high net worth individuals che hanno lasciato l’Italia nell’anno 2011 iscrivendosi all’AIRE o cancellandosi dall’Anagrafe possono accedere al regime previsto per i “nuovi residenti”, trasferendo nuovamente la propria residenza in Italia e pagando un’imposta sostitutiva di 100.000 Euro che esclude da imposizione fiscale in Italia i redditi prodotti all’estero ed esonera dagli obblighi di monitoraggio fiscale (quadro RW), dal pagamento dell’IVIE e dell’IVAFE e dal pagamento dell’imposta sulle successioni e

Retribuzioni convenzionali per l’anno 2020

Posted on 9 Gennaio 2020
Category: News
09/01/2020 A seguito della pubblicazione del D.M. 11 dicembre 2019 nella Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n.5 dell’8 gennaio 2020, sono state determinate le retribuzioni convenzionali da prendere a base per il calcolo dei contributi dovuti per le assicurazioni obbligatorie dei lavoratori italiani all’estero ed utilizzabili per il calcolo delle imposte sul reddito da lavoro dipendente prodotto all’estero dal personale distaccato, ai sensi dell’art. 51 comma 8-bis) del TUIR. A riguardo, i dipartimenti payroll e HR
Il nuovo Decreto fiscale ha sensibilmente inasprito le sanzioni penali previste per gli illeciti di dichiarazione infedele ed omessa. In particolare, con riferimento al reato di dichiarazione infedele, è punito con la reclusione da due a cinque anni chiunque, al fine di evadere le imposte sui redditi o sul valore aggiunto, indica in una delle dichiarazioni annuali relative a dette imposte elementi attivi per un ammontare inferiore a quello effettivo od elementi passivi inesistenti, quando,

Trust esteri opachi tassati in Italia

Posted on 31 Ottobre 2019
Category: News
Il nuovo Decreto Fiscale ha introdotto un’importante modifica alla tassazione dei trust, prevedendo che i redditi erogati a persone fisiche residenti in Italia, anche da parte di trust opachi, residenti in Paesi a fiscalità privilegiata, siano considerati redditi di capitale ai sensi dell’art. 44, comma 1, lett. g-sexies del Tuir. La novella legislativa supera di fatto i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate nella Circolare n. 61/E/2010 e introduce una presunzione assoluta di riattrazione a reddito
Con il provvedimento n. 247672/2019 l’Agenzia delle Entrate comunica le modalità di invio delle c.d. lettere di compliance, emesse ai sensi dei Common Reporting Standard, per ciò che riguarda l’adempimento spontaneo delle irregolarità dichiarative relative alla mancata presentazione od inesatta compilazione del Quadro RW per l’anno d’imposta 2016, unitamente ai redditi derivanti dalle attività finanziarie e patrimoniali detenute all’estero per il medesimo anno. In particolare, i dati di fonte estera oggetto di comunicazione sono: -lo

Dove Siamo

Contatti

Studio Tributario Associato – Battaglia Cesari Zangrillo
Indirizzo: Via Po, 102
CAP: 00198 – Roma
Email: info@studiobcz.it
Telefono: +39 06 87811744
Fax: +39 06 92594608