Abolito il regime “non-dom” nel Regno Unito: cambiano le strategie di pianificazione fiscale delle persone fisiche

Commenti disabilitati su Abolito il regime “non-dom” nel Regno Unito: cambiano le strategie di pianificazione fiscale delle persone fisiche 3

Il 6 marzo 2024 è stato abolito il regime “non-dom” nel Regno Unito, il quale consentiva alle persone fisiche residenti ma non domiciliate in UK di ivi tassare solo redditi e capital gain di fonte inglese, esentando quelli realizzati al di fuori del territorio britannico (https://www.gov.uk/tax-foreign-income/non-domiciled-residents).

Ad oggi il periodo massimo di fruibilità di tale status è di 15 anni, come previsto per la flat tax di 100.000 euro in vigore in Italia dal 2017.

Nonostante l’uguale durata, i due regimi differiscono nell’obbligo (previsto per il “non-dom regime”) di corrispondere le imposte solo a partire dall’8° anno di fruizione, mentre i 100.000 euro sono dovuti in Italia con cadenza annuale.

In ogni caso, la regola del “remittance basis principle” comporta la tassazione di capital gain e redditi “rientrati” in territorio inglese da coloro che li hanno realizzati.

Una volta abolito il regime “non-dom” nel Regno Unito, con ogni probabilità si verificherà l’uscita di molti residenti dal Regno Unito i quali sceglieranno un Paese a fiscalità più favorevole, tra i quali l’Italia in quanto protagonista dell’introduzione, a decorrere dall’anno 2017, del regime opzionale di imposizione sostitutiva per i c.d. Nuovi Residenti (Flat Tax di 100.000 Euro – si veda il link https://www.studiobcz.it/high-net-worth-it/).

La scelta di tale ultimo regime opzionale dovrà essere ponderata facendo attenzione ai nuovi requisiti di sussistenza della residenza fiscale di cui al D.Lgs. n. 209/2023 (https://www.studiobcz.it/la-nuova-residenza-fiscale-in-italia/), ovverosia il domicilio inteso come luogo in cui si sviluppano in via principale le relazioni personali e familiari della persona; la residenza ai sensi del codice civile e la presenza fisica, la quale considera anche le “frazioni di giorno”.

Per qualsiasi ulteriore chiarimento o informazione contattateci per un preventivo che comprenda un’analisi di fattibilità ed eventualmente un parere professionale corredato da una simulazione di convenienza fiscale in merito alle possibilità di pianificazione tributaria.

Dove Siamo

Contatti

Studio Tributario Associato – Battaglia Cesari Zangrillo
Indirizzo: Via Po, 102
CAP: 00198 – Roma
Email: info@studiobcz.it
Telefono: +39 06 87811744
Fax: +39 06 92594608